Le sette meraviglie della Lunigiana

E’ uscito il volume, voluto da nostro Club, “LE SETTE MERAVIGLE DELLA LUNIGIANA” che identifica sette elementi appartenenti al territorio che rappresentano delle unicità e destano meraviglia.

Le splendide fotografie di Walter Massari accompagnano i testi degli autori: Andrea Baldini, Romano Bovastro, Giuseppe Benelli, Elisabetta Carpitelli, Germano Cavalli, Nicola Gallo, Liano Gia, Roberto Ghelfi, Angelo Ghiretti Gian Luigi Maffei, Mirco Manuguerra e Andrea marmori.

La Lunigiana una regione etnico-linguistica che dal Medioevo ad oggi ha avuto un solo confine, quello dell’antica Diocesi di Luni.
Al di là della circoscrizione eccelesiastica non è mai esistita un’altra line di demarcazione politica e amministrativa che abbia riunito il territorio in un’unità.
Anzi nei secoli ha trionfato l’opposto, le spartizioni, il succedersi dei cambi di regime fra molteplici potenze che miravano al controllo della via Francigena.


Le statue stele della lunigiana

Le statue stele costituiscono un’importante testimonianza di civiltà preistoriche che vanno dal III millennio a.C. a circa nel VI sec. a.C.

In Lunigiana se ne conoscono attualmente 80 esemplari.

Le statue raffigurano in maniera stilizzata personaggi maschili e femminili con elementi caratterizzanti quali armi o monili.

Leggi tutto…